11 trucos con vinagre de alcohol blanco para limpiar toda la casa

Abbiamo già parlato molto di come pulire la casa senza utilizzare prodotti chimici o abrasivi, e abbiamo accennato anche alle meravigliose proprietà dell’aceto bianco per la pulizia della casa. In questo articolo proponiamo  11 trucchi con l’aceto bianco per pulire tutta la casa  .

L’aceto bianco alcolico  era il prodotto più utilizzato dalle nostre nonne per pulire e disinfettare la casa. Prima dell’arrivo della chimica e dei prodotti industriali, le nonne si affidavano alle ottime  proprietà sgrassanti, disinfettanti e sbiancanti  di questo meraviglioso prodotto naturale.

Di seguito troverai  11 cose che puoi pulire con l’aceto bianco  per evitare l’uso di prodotti chimici e abrasivi, anch’essi tossici per la nostra salute.

Rimuovere i residui di calcare

L’aceto bianco è un’ottima soluzione naturale per rimuovere tutti i residui di calcare che a volte possono intasare i rubinetti.

Rimuovi la cartuccia dal rubinetto o dal soffione della doccia e immergila per una notte in una ciotola riempita con una soluzione composta da due parti uguali di acqua e aceto. Il giorno dopo ogni traccia di calce sarà scomparsa.

Pulisci la lavastoviglie

Oltre ad eliminare i cattivi odori che spesso si accumulano all’interno del filtro della lavastoviglie, l’aceto bianco di alcool ha proprietà sgrassanti capaci di rimuovere anche il grasso incrostato.

Metti un bicchiere pieno di aceto bianco sul cestello superiore della lavastoviglie e cospargi l’intera superficie dell’elettrodomestico con un paio di cucchiai di bicarbonato di sodio. Esegui un normale ciclo di lavaggio e vedrai quanto sarà nuovo.

pulire l’argento

Gli oggetti in argento tendono a diventare opachi o neri nel tempo. Lasciateli in ammollo per mezz’ora in una soluzione di aceto e bicarbonato, poi sciacquateli con acqua tiepida e asciugateli bene.

pulire il forno

L’aceto bianco è la soluzione ideale per grasso e residui di cibo nel forno. Scaldate una pentola piena d’acqua e, quando avrà raggiunto il bollore, aggiungete un bicchiere di aceto e mettete in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti.

Una volta che la teglia si sarà raffreddata, toglietela dal forno e con l’aiuto di un panno pulito raccogliete eventuali residui di grasso dalle pareti del forno, che nel frattempo si saranno ammorbiditi e saranno molto facili da rimuovere.

Pulisci il ferro

Utilizza un panno pulito imbevuto di aceto bianco caldo (fai attenzione a non scottarti) per pulire la base del ferro fino a rimuovere tutte le macchie.

Per aumentare l’efficacia del metodo potete aggiungere un paio di cucchiai di sale.

Pulisci e stura il lavandino

Aceto e bicarbonato di sodio costituiscono la coppia perfetta per pulire il lavandino. E, se usati bene, sono molto utili anche per sturare un lavandino intasato.

Versa 3 cucchiai di bicarbonato di sodio nello scarico del lavandino, quindi versa subito mezza tazza di aceto bianco. Attendere il completamento della reazione effervescente e dopo 20 minuti versare un litro di acqua bollente.

Tieni lontane le formiche

L’aceto bianco potrebbe essere la soluzione definitiva alla casa invasa dalle formiche. Questi piccoli insetti seguono percorsi fissi. Se usi l’aceto nelle zone più frequentate dalle formiche, queste spariranno alla vista e non si rivedranno mai più.

Pulisci lo schermo del televisore o del computer

Mescola due parti uguali di acqua distillata e aceto bianco per pulire gli schermi della TV o del computer. Non spruzzare la soluzione direttamente sullo schermo, fallo su un panno in microfibra pulito e poi passalo sulla superficie.

Pulisci gli specchi

Uno dei modi migliori per pulire uno specchio è applicare una soluzione di acqua e aceto e poi asciugarlo con un giornale.

Utilizzare un flacone spray per applicare la soluzione sul vetro e poi pulire con un giornale. Vedrai che, oltre a rimuovere lo sporco, non lascerà aloni.

Pulisci le spugne

Una spugna può essere un ricettacolo di batteri e germi. Una tecnica infallibile per pulirli e disinfettarli a fondo è immergerli in una soluzione a base di due parti uguali di aceto bianco e acqua. Basta lasciarli in ammollo per qualche minuto e poi risciacquarli con acqua, non rimarrà più traccia dell’odore di aceto.

Per pulire i tappeti

I tappeti sono impossibili da lavare in casa, ecco perché l’aceto può diventare il nostro miglior alleato per disinfettarli. Spruzza un po’ di aceto sul tappeto o usa un panno imbevuto di aceto per pulirlo.