Basilico fresco e sano per un anno intero, come coltivarlo: questo è il segreto

Basilico fresco e sano per un anno intero: ecco cosa devi fare per ottenere questo risultato. Il segreto che tutti dovrebbero conoscere indistintamente. Istruzioni precise e consigli preziosi.

basilico sano

Gli amanti della coltivazione di piante di vario genere solitamente preferiscono dedicarsi alle cure domestiche legate al basilico. Ma non tutti sanno come averlo sempre fresco. Hai del basilico in casa e vorresti avere valide istruzioni sul segreto per farlo crescere forte e fresco tutto l’anno? Quindi continua a leggere per scoprirlo. Ne scoprirete sicuramente delle belle.

Basilico fresco e sano: l’importanza e la funzionalità del basilico

Sicuramente tutti avrete sentito parlare di  basilico  in più occasioni. Si tratta proprio di una pianta che ha senza dubbio tra i suoi pregi la versatilità. Senza contare che è  una pianta ideale per insaporire le vostre ricette  .

pianta di basilico

È importante sottolineare anche che  il basilico è arricchito dalla presenza di potassio  , molto utile per regolare la quantità di liquidi presenti nel nostro organismo.

Il basilico è molto efficace anche per quelle persone che necessitano  di un corretto funzionamento digestivo  , tenendo conto che possiede ottime proprietà digestive.

Tra le tante proprietà del basilico, troviamo anche  quelle antinfiammatorie  , poiché riesce ad attenuare sia il raffreddore che le malattie legate alla pelle. Un aspetto importante è che  la pianta del basilico contrasta i problemi causati dall’artrite  . Questa pianta aromatica, infatti, permette di attenuare efficacemente il dolore provocato da questa patologia articolare.

Il basilico contrasta efficacemente  gli stati causati da ansia e nervosismo  .

Da tutto ciò si capisce perfettamente l’importanza di questa pianta. Ecco perché è fondamentale coltivarlo nel migliore dei modi in casa, così da poter sfruttare i benefici derivanti dal suo utilizzo ogni volta che si desidera e in qualsiasi periodo dell’anno.

Il basilico è una spezia considerata molto terapeutica, ad  esempio per aiutare ad addormentarsi e combattere efficacemente il mal di testa  .

Inoltre,  il basilico può contrastare l’anemia  , prevenendo carenze di ferro e aiutando l’ossigeno a circolare bene nel sangue.

I vantaggi di questa pianta coinvolgono anche  il sistema cardiovascolare  , considerando che è un’ottima fonte di magnesio, utile per rilassare muscoli e vasi sanguigni.

Infine, il pericolo di un possibile battito cardiaco irregolare viene effettivamente ridotto.

Basilico fresco e sano: il segreto per coltivare il basilico tutto l’anno

Tenendo conto di quanto accennato in precedenza, è consigliabile avere sempre a portata di mano una di queste piante aromatiche dalle molteplici proprietà. Una pianta molto amata in Italia.

Innanzitutto è una delle piante di questo genere più famose e utilizzata da moltissime famiglie italiane.

Per poterne beneficiare in qualsiasi periodo dell’anno,  è fondamentale coltivare il basilico nel modo più corretto  .

Basilico

Coltivare questa pianta è molto semplice, anche per i meno esperti nel settore.

L’importante è seguire tutti i consigli che vi diamo di seguito, per ottenere  una pianta di basilico vigorosa e fresca 365 giorni all’anno  .

Il primo passo da tenere in considerazione è che il basilico va piantato in primavera. Per la precisione si consiglia di seminare  tra i mesi di maggio e giugno  .

Inoltre, ci sono alcuni elementi che sono essenziali e che devono essere eseguiti affinché il basilico cresca sano e rafforzato.

Quindi ora vedremo come  coltivare al meglio una pianta di basilico  , oltre a sapere dove posizionarla, per evitare che appassisca durante la stagione invernale.

Quando annaffiare il basilico?

Il primo passo da rispettare è  posizionare il basilico in un luogo luminoso  della casa, poiché ha bisogno di molta luce.

Inoltre, il grado di temperatura dovrebbe essere caldo, mentre il suo terreno dovrebbe essere perennemente umido.

Per raggiungere questo obiettivo è quindi  fondamentale annaffiare la pianta aromatica ogni giorno  , soprattutto in quei mesi più caldi come il periodo estivo.

Quando invece il clima è più rigido, il miglior consiglio da seguire è quello di tenere il  basilico in casa  .

Basilico a casa

Forse vicino al davanzale di una finestra.

Un’altra operazione che si consiglia di non fare è quella  di non rimuovere le foglie singolarmente  .

Infatti è preferibile strappare un intero ramo, in modo che la pianta risulti ancora più forte.

Tenete presente che il profumo del basilico è molto utile anche per  allontanare le fastidiose zanzare  durante il periodo estivo, così come altri tipi di insetti che non tollerano l’aroma del basilico.

Come far crescere rigogliosa la pianta di basilico

Come avete visto in tutte le spiegazioni sulle funzionalità del basilico, sono tanti i motivi per  scegliere di coltivare  in casa questa pianta aromatica.

L’aspetto rilevante è che  bisogna avere molta pazienza  per ottenere risultati ottimali quando si tratta di coltivare il basilico.

Basilico fresco e sano

Ogni tipologia di pianta, infatti, necessita di  cure adeguate  per crescere bene, oltre a ricevere le attenzioni necessarie per consentire il pieno sviluppo di questa pianta.

In questo articolo infatti abbiamo cercato di fare questo, ovvero dare indicazioni importanti per riuscire a  coltivare questa pianta nel miglior modo possibile. Come accennato, ci sono dei passaggi specifici a cui bisogna attenersi se si vuole ottenere un buon risultato duraturo.

Cioè,  non dimenticate di mettere il basilico  in una zona luminosa della vostra casa, poiché ha bisogno di luce. Altrettanto importante è la temperatura attuale, che dovrebbe essere calda mentre il terreno è inumidito.

Tra l’altro è stato detto che bisogna annaffiare la pianta tutti i giorni, soprattutto d’  estate  . Tra gli altri consigli, abbiamo evidenziato il fatto di evitare di spiumare le foglie singolarmente, poiché è preferibile prelevare rametti interi.

Ogni consiglio dato è utile e servirà a rendere più forte la vostra pianta, che ha bisogno di  cure, pazienza e tanti accorgimenti  . Ma ne varrà davvero la pena e per capirlo basta fare riferimento a tutti i benefici che ha il basilico.