Come coltivare un enorme raccolto di cetrioli! 5 segreti per un grande raccolto quest’anno

Il cetriolo è una verdura estiva molto apprezzata per il suo contenuto di acqua e l’effetto rinfrescante. Originario dell’Asia, il cetriolo è una pianta annuale a foglie caduche. Una volta cotto, può essere consumato crudo, in insalata o con verdure crude. Date un’occhiata a questi 5 consigli per ottenere cetrioli croccanti e succosi quando li raccogliete.

Per ottenere cetrioli freschi, cetrioli freschi, croccanti e succosi, è importante coltivare e raccogliere questo ortaggio con successo. Per questo vi diamo questi 5 consigli.

Come coltivare i cetrioli e ottenere un raccolto croccante e succoso?

Per ottenere cetrioli croccanti e succosi quando li raccogliete, dovete prima coltivarli con successo. Per questo, potete seguire questi 5 consigli.

Seminare i cetrioli al momento giusto

Prima di seminare o piantare una pianta di ortaggi, è importante conoscere il suo periodo di semina. È possibile seminare i cetrioli tra marzo e maggio. </Inoltre, il cetriolo apprezza una posizione soleggiata e un clima temperato.

Seminate i cetrioli a partire da marzo sotto una tettoia riscaldata con 2 o 3 semi per vaso e una temperatura di 20 °C. Dopo che i semi sono germogliati, è possibile trapiantare all’aperto piantine vigorose solo a partire da metà maggio, alla fine delle gelate. Mantenete una distanza di 1 m tra le piante.

Si noti che i cetrioli non amano il freddo e il gelo. Se volete seminarli direttamente nel terreno, fatelo solo dopo le gelate, di solito verso la metà di maggio. Piantate fino a 3 semi per sacchetto, cioè per buca, e mantenete una distanza di un metro tra le piante.

Piante di cetriolo

Padroneggiare l’annaffiatura dei cetrioli

I cetrioli amano l’umidità, ma non amano il terreno zuppo. Mantenete il terreno intorno alle piante di cetriolo umido, ma non troppo, per evitare il marciume delle radici. Non annaffiate con acqua fredda, perché potrebbe rendere amari i vostri ortaggi. </In questo caso, preferite l’acqua tiepida per ottenere cetrioli dolci.

Innaffiate generosamente i cetrioli al momento della semina e poi mantenete una frequenza di irrigazione regolare. Anche lo stress idrico può rendere amaro il sapore dei cetrioli. Cercate di non bagnare il fogliame durante l’irrigazione per evitare malattie fungine. Potete anche aggiungere della pacciamatura alla base delle piante per mantenere il terreno fresco.

Puntare le piante di cetriolo

La potatura delle piante è importante, le protegge dalle malattie, ne promuove una crescita sana e vigorosa e ne stimola la fruttificazione o la fioritura. Tuttavia, è importante potare i cetrioli per ottimizzare la loro crescita e ottenere un buon raccolto. A questo scopo, pizzicate al di sopra della seconda <foglia una volta che le piante hanno sviluppato 4 foglie. In questo modo si formeranno due nuovi steli. Pizzicateli sulla 4ª <foglia quando avranno 6 foglie. Una volta formati i cetrioli, mantenere solo 4 foglie per stelo. Attenzione: pizzicare una pianta significa potare l’estremità del fusto e rimuovere la sua punta di crescita.

Fertilizzazione dei cetrioli

Il cetriolo è una pianta orticola avida che apprezza i terreni ricchi,soprattutto di azoto e potassio. Concimate il cetriolo durante la semina e durante il raccolto. Essere