Come decantare correttamente l’albero di limone

Ci sono alcuni passaggi da seguire. Sono qui.

L’   albero del limone   può essere coltivato anche in casa, per avere sempre a disposizione i suoi profumati agrumi.

Quando si presenta la necessità di spostarlo, ci sono una serie   di passaggi   da seguire per garantire   la   buona riuscita dell’operazione.

Vediamo quali sono.

  1. Stagione:   come per tutte le piante, anche in questo caso è importante rispettarne la stagionalità. La stagione ideale per decantare l’albero di limone è l’inizio della primavera.
  2. Terreno:   è importante scegliere un terreno di qualità e, soprattutto, drenante, per evitare ristagni idrici.
  3. Contenitore:   è fondamentale che il vaso che ospita la pianta sia delle dimensioni adeguate. Idealmente, dovrebbe essere abbastanza grande da consentire alle radici di crescere in modo sano.
  4. Come si fa:   Dopo averlo tolto dal contenitore precedente, immergere le radici in acqua per almeno 10-15 minuti. Dopodiché praticate un buco al centro del terreno, inserite le radici e aggiungete il terriccio necessario. Dopodiché, con un oggetto abbastanza lungo e appuntito, praticate dei fori per far uscire l’aria.
  5. Acqua:   dopo aver decantato la pianta, è importante bagnarla periodicamente, assicurandosi che il terreno sia sempre umido.
  6. Posizione:   Posizionare la pianta appena travasata in un luogo ombreggiato per qualche giorno. Dopodiché, quando noterete che ha ripreso a crescere, posizionatela in un luogo più luminoso.