Come far crescere un albero di limone in una tazza che faccia profumare tutta la casa

Le piante che abbiamo in casa non solo decorano l’ambiente e purificano l’ossigeno che respiriamo, ma ci rappresentano. Le piante che decidiamo di avere dentro e fuori casa vengono da noi selezionate per i loro colori, consistenze, profumi e in alcuni casi anche per il loro consumo.

Il limone è un frutto eccezionale, ricco di vitamine e dai potenti benefici sia per la salute che per la nostra casa. Ecco perché oggi in questo articolo ti diremo come far germogliare i semi di limone in modo che tu possa avere questa meravigliosa pianta nella tua casa e decorare il tuo spazio e riempirlo di un ricco aroma. Mani per terra!

prendi i semi del limone

Per questo primo compito hai diverse opzioni: puoi prendere i semi che butti via dal prossimo limone che mangerai e trasformare così i tuoi rifiuti in una nuova possibilità di vita oppure acquistare un pacchetto di semi di limone.

Indipendentemente da come ottieni i semi, dovresti procurarti un vaso o una palla in cui coltivarli e un po’ di terra per riempire il contenitore che scegli. Tenete presente che se decidete di utilizzare i semi di un limone che avete mangiato, è meglio lasciarli in acqua per un po’ per eliminare la buccia che li ricopre.

germinare i semi

Una volta che avrete i semi pronti da piantare, avrete due possibili opzioni: la prima è posizionarli direttamente nella ciotola o vaso con un po’ di terra e posizionarli a circa 3 cm di profondità dalla superficie. Questo metodo è più semplice perché non sarà necessario trapiantare quando il seme è già germogliato.

Il secondo modo possibile è quello di mettere un sottile strato di cotone bagnato in una tazza, sopra i semi e un altro sottile strato di cotone bagnato sopra. Se scegli questo metodo, potrai avere umidità e temperatura più controllate. Una volta che i semi sono germinati, dovresti portarli sulla betulla o in un vaso con terra.

Quanto tempo impiega il mio albero di limone a germogliare?