Come propagare un’orchidea, basta una buccia di banana – molto semplice

Come propagare rapidamente e facilmente un’orchidea a casa? Semplicemente con una buccia di banana. È così che.

orchidee e banane

Esteticamente molto belle, eleganti e sofisticate, le orchidee sono probabilmente le piante da interno più esigenti. Sebbene siano piante minimaliste, i loro fiori sono capaci di colorare e abbellire notevolmente qualsiasi decorazione. Prendersi cura di loro richiede una certa attenzione, ma non è particolarmente difficile. È possibile, infatti, diffondere questa idea in casa con pochi semplici passaggi e con pochi ingredienti naturali. Vediamo come va.

Come propagare un’orchidea in casa

Propagare un’orchidea in casa può sembrare un compito arduo. In realtà non ti resta che baciare un ramo di fanée d’une orchidée that peut sembler presque morte, une petite banana, de la cannelle moulue, une gousse d’ail, de la mousse, une bougie, une bouteille en plastic et acqua. . Il processo è semplice e richiede solo un po’ di tempo e pazienza    affinché l’orchidea attecchisca.

Propagazione di un'orchidea.

Per prima cosa devi individuare il ramo da tagliare. È meglio   scegliere un ramo senza fiori o boccioli. Tagliatelo dal resto della pianta e tagliate nuovamente le estremità fino a rivelare l’interno verde chiaro. Da questo ramo crescerà la nostra nuova pianta di orchidea. A questo punto è necessario    sbucciare uno spicchio d’aglio    e utilizzarlo per inserire le estremità del rametto. Con lo spicchio d’aglio massaggiate bene i due lati verdi del ramo. Ciò impedirà la formazione di muffe o funghi e impedirà che il ramo marcisca.

Ora prendi una candela e accendila. Quando la cera inizia a colare, usatela per sigillare le estremità del ramo    . Potrebbe sembrare una pratica che impedisce alla pianta di respirare o di germogliare. In realtà questa tecnica consiste nell’evitare che il nostro ramo perda acqua. Ora che hai preparato il ramo per il deploy, non ti resta che proseguire con la procedura.

Il processo di propagazione

Prendete la vostra piccola banana, sbucciatela e mettete la frutta e la buccia in un frullatore. Aggiungere poi un litro d’acqua e    mescolare bene    . Quando avrete ottenuto un composto liquido,    munitevi di un colino e filtrate la sostanza ottenuta in un bicchiere    .

Banana per la propagazione delle orchidee.

Questo liquido funge da attivatore per il ramo, che    va immerso completamente in un contenitore ermetico per almeno 20 minuti    . Nel frattempo    in un altro contenitore mettiamo un cucchiaino di cannella e un litro di acqua bollente. Mescolare bene questo composto e lasciarlo raffreddare.

Anche in questo caso, una volta a temperatura ambiente,    procedete a filtrare bene il tutto    . La miscela di acqua e cannella servirà da disinfettante per il muschio in cui posizioneremo la nostra futura orchidea. Successivamente immergere la mousse nel composto e lasciarla macerare per 20 minuti    . Trascorso questo tempo scolatelo bene e fatelo asciugare su carta assorbente.

Tutto quello che devi fare è    costruire la tua serra in miniatura in cui posizionare il ramo dell’orchidea    . Prendi una grande bottiglia d’acqua e taglia un terzo del fondo. Quando lo fai, lascia un pezzo insieme in modo da poterlo aprire e chiudere. 

Bottiglia per mini serra.

Posiziona alcune pietre sul fondo della bottiglia    per fungere da drenaggio ed evitare che l’acqua si accumuli.  Disponete poi sopra il muschio    , stendete il ramo di orchidea in senso orizzontale e inumiditelo con la stessa acqua in cui lo avete messo a bagno. 

Spruzzare un po’ d’acqua e tappare la bottiglia per mantenere l’umidità. Continuate con la nebulizzazione regolare e    dopo qualche settimana vedrete i primi germogli    . Si consiglia di conservare il ramo nella serra domestica per almeno alcuni mesi    . Dopodiché avrete una piantina radicata pronta per essere interrata nella corteccia.