Come scegliere l’anguria migliore

Prestare attenzione ad alcune caratteristiche dell’anguria  al  momento dell’acquisto ci permette di ottenere quella più buona e gustosa. Una buona anguria non ha parti più tenere nella buccia, non presenta crepe, è simmetrica e dura.

Non si tratta solo di problemi estetici: un’eccessiva esposizione al sole o la mancanza d’acqua possono compromettere il  sapore dell’anguria  . Di seguito elenchiamo alcune caratteristiche di una buona anguria.

Colore  . Un’anguria di buona qualità ha un colore verde scuro opaco. Un colore più chiaro e brillante indica una qualità inferiore.

Sbucciare  . La zona giallastra sulla buccia indica il punto in cui l’anguria è entrata in contatto con il terreno. Se questa zona è più scura significa che l’anguria è maturata correttamente. Se però l’area è più chiara, quasi bianca o inesistente, significa che l’anguria è stata raccolta troppo presto.

Peso  . Un’anguria pronta da mangiare è composta per il 92% di acqua e per il 6% di zucchero. Per essere sicuro di non acquistare un’anguria troppo piena d’acqua, prova a sollevare due angurie della stessa dimensione e acquista quella più pesante.