Come sgrassare i mobili della cucina senza detersivo

Probabilmente ti è capitato di mettere il dito sui  mobili della cucina  e di sentirli appiccicosi, oppure di guardarli in controluce e notare un sottile strato di grasso e sporco.

L’  accumulo di grasso sui mobili della cucina  è normale e frequente, ma raramente pensiamo a pulirli. Diventando appiccicoso, il grasso che si accumula sui mobili finisce per intrappolare polvere e altro sporco, causando l’opacizzazione dei mobili.

Per fortuna  pulire i mobili e sgrassare  è molto semplice e non è nemmeno necessario utilizzare detersivi o altri prodotti per la pulizia. Di seguito spieghiamo come farlo.

Il primo metodo è quello di preparare un autentico  detergente naturale mirato a sgrassare  . Hai bisogno:

  • 1 parte di olio vegetale
  • 2 parti di bicarbonato di sodio
  • 1 spazzolino da denti
  • 1 panno

Mescolare olio vegetale e bicarbonato di sodio fino ad ottenere una consistenza cremosa. Strofinare bene con lo spazzolino fino a rimuovere tutto il grasso. È possibile applicare la soluzione più volte sulle macchie se sono particolarmente difficili da rimuovere.

Infine, passate il panno umido per rimuovere tutti i residui. Ripetere più volte se necessario.

Un’altra soluzione efficace per  sgrassare i mobili della cucina  è mescolare due parti uguali di aceto e bicarbonato fino ad ottenere una soluzione cremosa, che strofinerete sui mobili della cucina con una spugna. Infine, pulire più volte con un panno pulito e umido per rimuovere tutti i residui.