Forno sporco e incrostato, il metodo delle casalinghe per pulirlo senza fatica

Durante le festività natalizie, molti di noi hanno preparato molte prelibatezze che hanno fatto impazzire di gioia le papille gustative dei nostri ospiti e di noi stessi, e per cucinare questi piatti abbiamo utilizzato il forno.

Questo elettrodomestico ci dà la possibilità di preparare i nostri piatti con l’aiuto del calore emanato, ed è particolarmente utile per le ricette che devono essere cotte al suo interno.

Forno: come pulirlo accuratamente

In effetti, molte prelibatezze non avrebbero lo stesso sapore se fossero preparate diversamente, e per altre la loro composizione rende semplicemente impensabile prepararle con un altro metodo di cottura che non sia il forno.

Che siano salate o dolci, sono molte le ricette che richiedono la cottura nel forno e, poiché i nostri utensili si sporcano, spesso alcuni ingredienti fuoriescono dalla padella. Questo crea croste che sono difficili da rimuovere, come avanzi o pezzi di biscotti o altri ingredienti che fuoriescono durante la cottura.

Per questo motivo è necessario pulire a fondo il forno. Per farlo, utilizziamo i prodotti più adatti e facciamo attenzione a non danneggiare l’elettrodomestico con prodotti che potrebbero danneggiarlo. Ma a volte, nonostante i nostri sforzi, non riusciamo a pulire correttamente il nostro elettrodomestico e tracce di sporco rimangono sul forno, facendoci perdere tempo a causa del lavoro svolto.

Per risparmiare tempo e denaro, esiste un metodo tramandato dalle nonne e utilizzato dalle casalinghe più esperte che ci permette di pulire in modo impeccabile il nostro forno in pochi minuti.

Come procedere

Per prima cosa dobbiamo indossare dei guanti per non arrugginire la nostra pelle, poi prendiamo una bacinella di acqua calda, anche se piccola, e immergiamoci una pastiglia per lavastoviglie per qualche secondo. Strofiniamo la pastiglia sullo sportello della nostra lavastoviglie.