Smetti di comprare avocado. Ecco come coltivarli in casa.

L’avocado è un frutto verde apprezzato da molte persone per il suo sapore particolare e la sua polpa tenera e morbida. Viene utilizzato in molteplici ricette come antipasto o dessert e in diverse salse dolci e salate. Il suo aspetto può variare dalla carne verde e tenera alla carne nera e ruvida. È ricco di calorie ma contiene grassi buoni.
Benefici dell’avocado
L’avocado è un frutto esotico originario dell’America centrale e meridionale. Contiene potassio, magnesio, vitamine B5, B6, C, K ed E oltre a fibre e grassi buoni.

Ricco di antiossidanti, aiuta a combattere i radicali liberi, che possono essere un fattore importante nello sviluppo di malattie cardiovascolari e di alcuni tipi di cancro.
È ricco di fibre. Questi aiutano a prevenire il cancro al colon e aumentano il senso di sazietà.
È ricco di grassi insaturi, che sono grassi buoni per la salute cardiovascolare.
È ricco di vitamina B5, chiamata anche acido pantotenico, che contribuisce all’utilizzo ottimale dell’energia proveniente da altri alimenti.
È ricco di vitamina K, necessaria per la produzione di proteine ​​essenziali per la coagulazione del sangue.
È una fonte di rame, necessario per la formazione dell’emoglobina e del collagene.
Contiene vitamina B6, importante per la produzione dei globuli rossi.
Contiene fosforo, che svolge un ruolo importante nel mantenimento della salute delle ossa.
È ricco di zinco, necessario per la guarigione delle ferite, lo sviluppo fetale e la produzione di materiale genetico.
I prezzi degli avocado sono aumentati notevolmente negli ultimi anni. Puoi risparmiare ancora di più coltivando il tuo avocado in casa, anch’esso fresco e biologico. Non hai bisogno di molto spazio; L’albero di avocado è piccolo e facile da coltivare.

Come far crescere un albero di avocado

Ingredienti:
1 pagnotta di pane fresco
4 baguette
1 bottiglia
Istruzioni
Mettere a bagno l’acqua fresca in acqua riscaldata tra 35 e 40°C per mezz’ora.
Pulite con cura il nocciolo dell’avocado e inserite al suo interno 4 stuzzicadenti equidistanti. poi mettilo in una brocca piena d’acqua; Le bacchette dovrebbero mantenere il nucleo per metà immerso, in modo che la parte curva sia esposta. Cambiare l’acqua nel barattolo se diventa torbida.
Posizionalo al riparo dal sole, ma in un luogo caldo, finché lo stelo non cresce e le radici diventano visibili. Questa crescita può richiedere da 2 a 6 settimane. Aspetta che crescano più foglie e che le radici raggiungano 1-2 centimetri prima di piantare la pietra.
Il commento del giardiniere sul seme?
Metti il ​​seme in un grande vaso pieno di terreno ricco di sostanze nutritive e fai un piccolo foro in modo che l’estremità del seme sia rivolta verso l’esterno.

Come mantenerlo?
Una volta piantato l’albero di avocado, posizionalo in un luogo soleggiato della tua casa. Innaffia generosamente e regolarmente, assicurandoti che il terreno rimanga umido ma non saturo. Se noti che le foglie diventano secche e scure, non sono sufficientemente idratate. Posizionalo sopra la pentola nel lavandino e lascia scorrere l’acqua per garantire il drenaggio attraverso il foro della pentola.

Se invece le foglie ingialliscono e cadono, significa che l’albero è troppo annaffiato. In questo caso è necessario interrompere per qualche giorno l’erogazione dei liquidi e lasciare scorrere l’acqua per garantire il flusso attraverso il foro del vaso.