Tutti i trucchi per avere orchidee sempre in fiore

La maggior parte delle specie di  orchidee Oncidium  producono decine di piccoli fiori contemporaneamente, regalandoci uno spettacolo meraviglioso che dura diverse settimane. I fiori possono essere gialli, bianchi, rossi, rosa, verdi o marroni.

La forma di questi fiori può variare, ma hanno tutti una caratteristica comune: il petalo inferiore è sempre perpendicolare ai petali laterali. La caratteristica forma del fiore dà alle orchidee Oncidium il nome comune di  orchidee danzanti  .

Varietà di orchidee.

Esistono centinaia di specie di orchidee, tutte originarie delle aree tropicali e subtropicali, tra cui le Ande, le foreste umide della Giamaica e le valli fluviali tropicali del Brasile, dell’Ecuador e del Perù.

Se l’umidità relativa scende al di sotto del 50%, utilizzare un vassoio di ciottoli o un umidificatore per aumentare l’umidità dell’aria. Raggruppare le piante insieme aiuta anche a mantenere un buon livello di umidità intorno a loro. Puoi spruzzare un po’ d’acqua sulle foglie ogni giorno.

Come coltivare un’orchidea

Le piante di orchidea Oncidium necessitano di molta luce ma non tollerano il sole diretto. Se non puoi posizionarle vicino a una finestra, usa l’illuminazione artificiale, come le lampadine fluorescenti.

Usa un tubo bianco caldo e uno bianco freddo sotto un riflettore. Posiziona le orchidee entro 20 centimetri di luce per 14-16 ore al giorno. Assicurati che rimangano al buio di notte, anche le piante hanno bisogno di riposare.

Mantieni il terriccio dell’orchidea leggermente umido durante tutta la stagione di crescita. Fai attenzione a non esagerare con l’acqua e ricorda che gli Oncidium immagazzinano acqua nei loro pseudobulbi, rendendoli più tolleranti al terreno asciutto rispetto al terreno umido.

Innaffiare meno durante gli altri periodi dell’anno, lasciando asciugare bene il terreno tra un’annaffiatura e l’altra.

Se vuoi trapiantare l’orchidea, ricorda che il momento migliore per farlo è subito dopo la fioritura. Ciò consentirà alla pianta di creare nuovi, bellissimi fiori e allo stesso tempo di avere a disposizione un terreno più ricco di sostanze nutritive.