Un bagno profumato per 24 ore, ecco il segreto degli hotel

Bagno profumato per 24 ore? Ecco svelato il segreto dell’hotel: dopo questo consiglio non tornerete indietro.

Anche tu puoi fare  un bagno profumato per 24 ore di fila  . Ti sveliamo  un segreto  che nessuno ti ha mai raccontato:  è proprio quello che fanno le governanti degli hotel.

Pulire il bagno, il sistema che ti cambierà la vita

Pulire il bagno  è uno dei compiti più difficili per una donna. Tutti noi amiamo l’ordine e la pulizia, a maggior ragione quando si tratta di apparecchiature sanitarie che, per ragioni igieniche, devono essere sempre  impeccabili e immacolate  .

Bagno

Tuttavia, capita spesso che, nonostante quante ore trascorriamo a pulire il nostro bagno,   in quella stanza ci siano ancora odori sgradevoli . Ma allora è normale. La causa non è sempre imputabile alla defecazione. A volte ci sono anche problemi strutturali  , tubazioni ostruite o umidità che si crea in ambienti piccoli e poco areati.

Se anche tu sei stanco  di sentire i cattivi odori  che provengono dal bagno, ecco per te una  soluzione  che ti cambierà la vita. Con questo  semplice consiglio  potrai  profumare la stanza per 24 ore  .

È un  metodo infallibile, utilizzato dalle imprese di pulizia  che si occupano di allestire e lucidare i bagni. Ti garantiamo che  non potrai più farne a meno  .

Il consiglio dell’hotel per i bagni profumati

Non c’è niente di più bello che entrare nel  bagno di un albergo  e trovarlo  pulito e profumato  . Sapevi che puoi ottenere lo stesso risultato anche a casa? Bastano  pochi semplici passaggi  per mantenere il tuo bagno  profumato  per almeno 24 ore.

Bagno

Pronti a scoprire  i consigli degli albergatori  ? Siamo sicuri che anche tu rimarrai senza parole. Non tornerai mai più. Per mantenere il bagno profumato così a lungo basta procurarsi  una bottiglia di olio  , quello generalmente utilizzato per il lavaggio dei più piccoli, che può avere  un profumo naturale davvero gradevole.

Quindi prendi  un assorbente, un rotolo di carta igienica e un po’ di cotone  . Ebbene, questi elementi che ti abbiamo appena indicato ti serviranno per creare il tuo  profumatore naturale.

Cominciamo dalla  carta igienica  . Basta prendere un nuovo rullo e  spargere qualche goccia di olio sulla bobina di cartone interna. Quindi posiziona la carta al suo posto abituale.

Passiamo ora  all’ovatta  . Il procedimento è lo stesso: bagna dei dischetti di cotone con qualche goccia di olio profumato e  posiziona questa morbida nuvola bianca sul fondo del cestino della spazzatura  del bagno , che poi coprirai con un sacchetto pulito.

Vedrai che  ogni volta che aprirai il cestino sentirai un odore gradevole  . A cosa  serve  invece l’assorbente ? Curioso di scegliere questo prodotto, ma vi assicuriamo che ha una funzione incredibile.

Anche in questo caso, bagnate l’assorbente con qualche goccia di olio  , rimuovete l’adesivo sul retro e  incollate l’assorbente all’interno dei ripiani  o dei mobili che solitamente si trovano sotto il lavello, ben lontano e al riparo da sguardi indiscreti.

Così facendo  l’assorbente non si vedrà ma le gocce di olio che avrà assorbito lasceranno, al contrario, un gradevole odore  per lungo tempo. Quindi grazie a questi semplici consigli potrete avere  un bagno profumato per 24 ore  . Ne eri a conoscenza?

Per quanto riguarda  il profumo  , vi abbiamo indicato uno degli oli tradizionali e più facili da trovare, ma potete anche decidere di sostituirlo con  oli essenziali super profumati  che vi permetteranno di mantenere il profumo dell’ambiente anche per più di 24 ore.

Trova la soluzione che preferisci e che più si adatta al tuo caso. Vedi com’è facile avere un  bagno con il profumo dell’hotel  ? Una volta provata questa tecnica, siamo sicuri che non la rinuncerai mai più.

profumiere